Risparmia il 15% sul tuo primo acquisto! Sconto valido su tutte le edizioni fino al 31 maggio ➡️
  • HOME
  • Blog
  • Come migliorare le tue strategie di email marketing sfruttando l’intelligenza artificiale
Giovanni Della Ventura
20 Marzo 2023
Tempo di lettura: 6 min.

Come migliorare le tue strategie di email marketing sfruttando l’intelligenza artificiale

L’Intelligenza Artificiale è uno strumento che puoi usare anche per le tue attività di Email Marketing: dal testo all’oggetto delle tue newsletter e email, il potenziale di software come ChatGPT che puoi sfruttare per le tue campagne è molto alto. Ma ci sono degli accorgimenti che devi mettere in conto. Ti spieghiamo tutto in questo articolo.

L’intelligenza artificiale è un’arma molto potente che, se imparerai a sfruttare correttamente, ti darà notevoli vantaggi nel mondo del digital marketing, in particolare nel settore dell’ email marketing.

Il fenomeno dell’IA è in costante crescita, infatti le statistiche affermano che questo mercato ha ad oggi  un valore di circa 136 miliardi di dollari, cifra che si stima raggiungerà i 299,64 miliardi nel 2026.

Ma come puoi sfruttare efficacemente l’intelligenza artificiale per migliorare il tuo business online?

Le applicazioni sono davvero infinite, ed i risultati ancora di più sorprendenti, come vedremo negli esempi di questo articolo: ovviamente, è bene specificare che i contenuti generati dall’IA devono sempre essere controllati attentamente da un occhio umano ed opportunamente modificati, in quanto spesso sono presenti errori soprattutto a livello grammaticale.

In particolare, oggi vedremo come sfruttare l’intelligenza artificiale per ottimizzare e velocizzare le tue strategie di email marketing, dalla creazione di testi per le tue newsletter alla creazione di contenuti personalizzati e diversificati per target. .

Con MailUp puoi creare newsletter con i contenuti che scrivi con i software di IA integrati in automatico: prova MailUp gratis per 15 giorni e inizia a inviare le tue email con l’IA.

Cos’è l’ IA e come rivoluzionerà il mondo del digital marketing

Nonostante il tema dell’IA sia letteralmente esploso a Novembre 2022 con l’ arrivo di ChatGPT sul mercato mondiale, abbiamo da sempre inconsapevolmente utilizzato l’intelligenza artificiale in molte applicazioni quotidiane, senza rendercene effettivamente conto.

Tra i vari esempi, abbiamo Google Translate, che permette di tradurre interi testi da una lingua all’ altra con un semplice clic, azione impensabile fino a circa 30 anni fa, quando era richiesta un’alta padronanza linguistica per tradurre efficacemente un articolo o una mail.

Come non citare poi i famosissimi assistenti virtuali Alexa e Siri, che utilizziamo nella vita di tutti i giorni per semplici azioni come chiedere indicazioni stradali, previsioni metereologiche o porre domande di attualità ai nostri smartphone.

Questo complesso ma allo stesso tempo affascinante mondo dell’IA, si sta sempre di più sviluppando anche per aumentare la crescita dei business online, come il blogging, l’email marketing e gli e-commerce.

Infatti, come ti mostreremo in questo articolo, potrai creare in modo semplice contenuti che normalmente richiederebbero ore ed ore di lavoro, editarli e pubblicarli nel giro di un tempo decisamente più ristretto rispetto a prima.

Inoltre, altra peculiarità dei software di intelligenza artificiale è quella di poter attingere da database contenenti miliardi di informazioni, grazie a cui potrai reperire ciò che cerchi semplicemente con un clic, senza effettuare ricerche approfondite.

Tutto questo, ti porterà a creare migliori contenuti e molto più rapidamente, mettendoti in una posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza ed in generale chi non sfrutta questa grande opportunità.

256x218
prova la piattaforma
Attiva la trial gratuita e scopri cosa puoi fare con MailUp.

Dallo sviluppo di integrazioni al supporto strategico, dalla creazione di concept creativi all’ottimizzazione dei risultati.

Quali sono i vantaggi dell’IA applicata all’email marketing

Come dimostrato fino ad ora, se utilizzata correttamente, l’IA può darti dei grossi vantaggi, soprattutto in un campo come l’email marketing.

Indipendentemente dal tool che andrai ad utilizzare, ecco un elenco di vantaggi che questo sistema in costante crescita potrà darti nella creazione e gestione delle tue campagne email.

Risparmio di tempo

Saprai molto bene che creare testi e contenuti richiede parecchio tempo.

Grazie a software come Jasper, ChatGPT o Jarvis potrai scrivere esattamente cosa vorresti scrivere, il tono da utilizzare, il numero di parole e a chi ti stai rivolgendo: ecco che in pochi secondi,avrai un testo completo come da te richiesto.

Ovviamente, come specificato prima, questo contenuto deve essere revisionato e modificato, ma il tempo impiegato per effettuare queste correzioni, è decisamente inferiore rispetto a quello che impiegheresti per scrivere da zero un intero testo, soprattutto se formato da 1000 parole o più.

Nuove idee per i tuoi contenuti

Se sei a corto di idee o vorresti trovare dei temi originali per le tue email? I software di IA possono darti un notevole aiuto anche da questo punto di vista.

Una delle loro possibili applicazioni infatti, è quella di generare titoli e idee che potrai sfruttare per creare degli articoli per il tuo blog o per le tue campagne di email marketing correlate ai post del tuo sito.

Ti basterà indicare il tema principale, il target di clienti a cui vuoi rivolgerti e ti verrà fornita una lista di titoli. Con Jarvis, ad esempio, puoi semplicemente scrivere l’argomento di cui vorresti parlare, a trovare idee e contenuti ci penserà il software di IA. Selezionando poi la potenza di ricerca, potrai trovare spunti, informazioni, idee ancora più nuove e originali:

image 331 1024x513 1

Oggetti email e titoli efficaci

Dal 2019 il tasso di apertura delle mail in Italia è in costante aumento e nel 2022, stando ai dati dell’Osservatorio Statistico di MailUp, è aumentato di due punti percentuali rispetto al 2020, l’anno del boom dell’email marketing.

Uno dei principali fattori che influiscono sull’apertura di un’email è l’oggetto, ovvero il messaggio che si visualizza nella cartella di posta e che ha il ruolo di anticipare il contenuto dell’email e dare un’anteprima di ciò che il destinatario troverà una volta aperto il messaggio. Per migliorare questo parametro, è fondamentale creare degli oggetti accattivanti, originali e interessanti, che spingano i tuoi iscritti ad aprirle, in modo da leggere effettivamente i tuoi contenuti ed aumentare l’engagement.

Anche in questo caso, i software IA possono semplificarti questo lavoro: basterà chiedere di generare dei titoli accattivanti relativi al tuo settore e avrai decine di nuove idee da cui attingere, come nell’esempio qui sotto.

image 330 1024x441 1

Anche in questo caso, bisogna precisare che occorre sempre una valutazione umana e una revisione delle proposte restituite dai software di IA per essere sicuri di rispettare le regole d’oro degli oggetti email.

Email personalizzate

La segmentazione delle liste nel mondo dell’email marketing è fondamentale: i tuoi iscritti possono avere caratteristiche molto diverse tra di loro, sia a livello demografico (età, luogo di residenza ecc), sia a livello di coinvolgimento per quanto riguarda le tue email (tasso di apertura, numero di clic sui link presenti nelle mail ecc). Diventa al giorno d’oggi obbligatorio personalizzare i contenuti delle tue email per inviare messaggi specifici a seconda del target.

Anche in questo caso, i software di IA ti permetteranno di rivolgerti in modo targetizzato ad un certo tipo di clienti, per esempio cambiando il tono di voce con cui scrivere i contenuti dei tuoi messaggi.

Per esempio, con iscritti fidelizzati potrai utilizzare un tono più amichevole e confidenziale, mentre con i contatti che hanno dimostrato meno coinvolgimento, potresti utilizzare un tono più professionale, creando titoli e contenuti specifici.

Programmi come Jasper permettono di creare tutto quello che ti serve per il tema dell’email marketing, semplicemente selezionando la categoria e cosa vuoi fare

image 332 1024x543 1

Esempi pratici dell’utilizzo dell’AI applicata all’email marketing

Grazie agli esempi mostrati fin qui, avrai sicuramente capito che l’intelligenza artificiale è un’arma molto potente e dovresti iniziare a sfruttarla fin da subito per usufruire degli enormi vantaggi che può darti, soprattutto nel mondo dell’email marketing.

Vediamo quindi come sfruttare l’intelligenza artificiale per le tue campagne email con esempi concreti.

Come creare una newsletter con l’IA

Creare delle newsletter sfruttando questi tools è molto semplice, ricordandoti però di utilizzare alcuni accorgimenti importanti.

Dato che stiamo parlando di testi scritti da un computer, è sempre bene fornire a questi software più dettagli possibili, in modo da ottenere il miglior risultato.

Per esempio, abbiamo utilizzato Jasper per creare una newsletter per lanciare un nuovo programma di 30 giorni dedicato al bodybuilding.

Per essere però il più specifico possibile, abbiamo specificato “per persone molto impegnate con poco tempo per allenarsi, massimo un’ora al giorno”

image 333

Il risultato è a dir poco eccezionale: una email corposa, dettagliata ed accattivante, rivolta a questo specifico pubblico, proprio per essere più avere una maggior efficacia.

Il tutto, è stato creato con una semplice indicazione del target a cui volevamo rivolgerci ed alcuni dettagli fondamentali.

image 334

Ovviamente la mail dovrà essere modificata e migliorata, in quanto è pur sempre scritta da un software e non da un umano, tuttavia è molto evidente il risparmio di tempo che questi tools ti garantiscono nel creare newsletter da zero.

Come generare oggetti email accattivanti

Tra i vari esempi fatti precedentemente, abbiamo utilizzato ChatGPT per creare dei titoli di newsletter nella nicchia del fitness online.

Come sottolineato precedentemente, il segreto nell’utilizzare al meglio questi strumenti,è quello di fornire più dettagli possibili: in questo modo, avrai la possibilità di creare titoli unici ed in linea con le tue esigenze.

Sempre utilizzando ChatGPT, vogliamo generare degli oggetti di newsletter, ma in questo caso il nostro obiettivo è quello di targetizzare una nicchia ben precisa di utenti, ovvero gli online marketers che non utilizzano l’ email marketing.

Per fare ciò, abbiamo dato a ChatGPT il seguente comando: “Scrivi 5 titoli di newsletter indirizzate ad online marketers che non utilizzano la strategia di email marketing. L’obiettivo dei titoli che scriverai, è incuriosire gli utenti ad aprire la mail, spinti dai risultati che invece potrebbero ottenere utilizzando l’email marketing”

Inoltre, abbiamo anche dato l’input a ChatGPT di utilizzare un tono pessimistico e uno stile di scrittura persuasivo, proprio per essere più efficaci nel far passare il messaggio.

Ecco a te il risultato, anche in questo caso decisamente sorprendente considerato che in pochi secondi, abbiamo generato 5 titoli da poter utilizzare fin da subito.

image 335 1024x361 1

Come creare un A/B test efficace con l’IA

Sei hai già una certa esperienza nel mondo dell’online marketing, saprai sicuramente che gli A/B test sono molto efficaci per migliorare il tasso di conversione, soprattutto nel mondo dell’email marketing.
Anche in questo caso, i software di IA possono aiutarci nel creare questo tipo di contenuti, descrivendogli nel miglior modo possibile che vogliamo ottenere:

image 336 1024x563 1

Nonostante le indicazioni fossero precise, i risultati  in questo non sono così soddisfacenti come speravamo; il contenuto è piuttosto corto e presenta ancora grandi margini di miglioramento.

Chiediamo allora a ChatGPT di riscrivere la versione A della mail, dandogli un numero minimo di parole da inserire e specificando di citare anche qualche esempio di ricetta.

Il risultato in questo caso, è decisamente migliorato!

La mail andrà poi modificata e personalizzata nel dettaglio, ma abbiamo già una base di partenza solida  su cui lavorare:

image 337 1024x570 1

I principali software di AI

Sul mercato ci sono tantissimi software basati sull’intelligenza artificiale, che ti permetteranno di creare elenchi, contenuti e testi, molto utilizzati soprattutto nel mondo del digitial marketing

Ecco i 3 principali tools che puoi utilizzare per migliorare le tue strategie di email marketing.

Jasper

Prima dell’ avvento di ChatGPT, Jasper era sicuramente lo strumento per la creazione di contenuti e testi più conosciuto dai marketers.

Ancora ad oggi è un software molto utilizzato ed efficace, che ti permetterà di scrivere anche intere sequenze mail semplicemente scrivendo le tue esigenze, come abbiamo visto negli esempi precedenti.

Inoltre, Jasper integra anche la funzione “Plagiarism Check” ( per assicurarsi che i motori di ricerca non capiscano che il contenuto sia stato scritto dall’intelligenza artificiale) e la possibilità di interfacciarsi con SurferSEO, programma fondamentale per copywriter e chiunque scriva testi in ottica SEO.

SurferSEO

Come abbiamo appena accennato, SurferSEO è un potente strumento che permette di scrivere contenuti, email ed interi articoli di blog focalizzandosi sul migliorare il posizionamento del contenuto nelle ricerche per determinate keywords.

Questo processo, sarebbe quasi impossibile da attuare senza un programma di questo tipo, in quanto dovresti individuare le keywords correlate alla tua parola chiave  principale, sapere esattamente a lunghezza ottimale del contenuto che stai creando e tanti altri parametri che richiederebbero ore ed ore per essere analizzati.

SurferSEO è in grado di fornirti tutti questi dati, in modo da velocizzare il tuo lavoro ed allo stesso tempo renderlo molto più efficace in ottica SEO.

ChatGPT

Nonostante abbia pochi mesi di vita, ChatGPT ha raggiunto una notorietà incredibile a livello mondiale, con più di 13 milioni di visitatori che hanno utilizzato il programma a Gennaio 2023.

Le potenzialità di questo software sono infinite e aumenteranno sempre di più, motivo per cui è importante approfondirlo ed imparare ad utilizzarlo fin da subito, senza contare che ad oggi ChatGPT è ancora gratuito.

Ma cosa puoi creare nello specifico per l’email marketing? Beh, chiediamoglielo direttamente!

image 338 1024x502 1

Jarvis, il tool di IA italiano che si integra a WordPress e MailUp

Oltre ai 3 tool visti in precedenza, una menzione speciale vogliamo dedicarla a Jarvis, software di IA italiano integrabile non solo con WordPress ma anche con MailUp.

Con Jarvis basta scrivere la prima frase del testo che vuoi creare: il resto del lavoro, ovvero la scrittura di un intero articolo, lo fa il software.

Grazie alle funzionalità di Jarvis puoi decidere quanto vuoi che il tuo testo sia originale e creativo. Selezionando poi la potenza, puoi stabilire quante fonti di informazioni e quanto esteso il raggio di ricerca deve essere per creare il tuo articolo.

Infine, grazie all’integrazione con WordPress, puoi pubblicare i contenuti che crei con Jarvis direttamente nel tuo blog o sito su WordPress. E non solo: puoi popolare anche le tue newsletter e email su MailUp con i contenuti che hai scritto usando Jarvis in modo automatico e immediato, senza bisogno di interventi manuali. Avrai quindi email già scritte, che riprendono automaticamente gli articoli creati con l’IA di Jarvis, senza bisogno di crearle da capo.

Conclusioni

L’intelligenza artificiale è un mondo in continua evoluzione e, chi la saprà sfruttare, ne trarrà sicuramente dei notevoli benefici.

In particolare, utilizzata nel mondo dell’email marketing, potrà migliorare notevolmente la tua strategia, permettendoti di raggiungere ottimi risultati in un periodo di tempo molto più breve, soprattutto se paragonato a qualche anno fa.

Autore

Ha scritto questo articolo Giovanni della Ventura, fondatore di giodellaonlinemarketing.com, blog fondato con lo scopo di aiutare le persone a creare il proprio business online utilizzando gli strumenti corretti.
Da sempre appassionato all’ambito commerciale e della tecnologia, Giovanni cerca di fornire consigli utili a chi si approccia al mondo dell’online marketing e degli Saas, creando guide e recensioni per orientarsi al meglio in questo campo.

Share this article

80x80
Giovanni Della Ventura

Ha scritto questo articolo Giovanni della Ventura, fondatore di giodellaonlinemarketing.com, blog fondato con lo scopo di aiutare le persone a creare il proprio business online utilizzando gli strumenti corretti. Da sempre appassionato all’ambito commerciale e della tecnologia, Giovanni cerca di fornire consigli utili a chi si approccia al mondo dell’online marketing e degli Saas, creando guide e recensioni per orientarsi al meglio in questo campo.

    Ricevi aggiornamenti e novità con la nostra newsletter!